Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

DESCRIZIONE

La violenza è l’impensato della politica e al medesimo tempo ciò che ne scuote l’ordine presunto. Numerosi pensatori hanno proposto delle teorie per dare un ruolo alla violenza nelle faccende della politica. Eppure a noi giunge chiara una duplicità: la violenza o è minimizzata per proporre un’immagine edulcorata e bonaria di coloro che la adoperano, oppure viene presa per sinonimo di criminalità. Abbiamo provato, con queste ricerche empiriche e teoriche, a smontare i meccanismi che la filosofia e le scienze sociali ci hanno consegnato, per ripensare il nesso fra politica e violenza nelle società contemporanee.
Il libro è disponibile in modalità Freemium: solo la pagina HTML è gratuitamente consultabile, per PDF e ePUB è da fare riferimento al piano Freemium di OpenEdition

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : Freemium plan
ARGOMENTI : # in Scienze umane / Filosofia / Filosofia sociale e politica /
Società e scienze sociali / Politica
TAG : tag: Politica , violenza , politique , violence , politics , violence , philosophy , Political science
LIVELLO SCOLASTICO: Università
DATAZIONE: 2019 -
FONTE : Publisher: Ledizioni
ISBN:9788867057603; EISBN:9788855260077