Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

Mormoni

OVO

DESCRIZIONE

I mormoni sono seguaci della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, una corrente cristiana nata negli Stati Uniti nel XIX secolo. Il fondatore della Chiesa è Joseph Smith, un agricoltore dello stato di New York divenuto predicatore dopo che gli sarebbe apparso l’arcangelo Moroni, figlio del profeta Mormon. In seguito a questa visione, Smith dice di aver rinvenuto vicino casa delle tavole d’oro incise in caratteri egizi e di averle tradotte. Ne pubblica il contenuto nel Libro di Mormon. È il 1830: nello stesso anno nasce la Chiesa mormone. I Mormoni iniziano una massiccia opera di conversione. Danno vita nel nord ovest degli Stati Uniti a comunità molto chiuse e dotate di una propria milizia armata. In questi centri si instaura un duro regime teocratico e viene consentita la poligamia.

Le autorità politiche e religiose statunitensi temono che la nuova chiesa porti alla nascita di comunità autonome e iniziano a contrastarne la diffusione. L’ostilità nei confronti dei mormoni culmina con l’uccisione di Joseph Smith, linciato dalla folla mentre è nelle mani della polizia. Dopo questo fatto, la maggior parte dei mormoni, guidati dal nuovo capo Brigham Young, compie un lungo esodo fino all’odierno Utah. Qui viene fondata la città di Salt Lake City: in queste terre pressoché disabitate, i Mormoni creano uno stato sostanzialmente autonomo, retto da norme di ispirazione religiosa. Il governo degli Stati Uniti intima più volte ai mormoni di subordinarsi al potere statale e di abbandonare la poligamia. I Mormoni si piegano solo nel 1890, dopo la minaccia di un duro intervento armato e la temporanea messa fuori legge della Chiesa.

Il “Libro di Mormon” è alla base della dottrina mormone. Qui si afferma che i nativi americani discendono da esponenti del popolo ebraico, approdati nel continente in tempi remoti. I fedeli si considerano parte del popolo eletto: in nome di questo legame si fanno chiamare Santi e sostengono un ritorno al vero spirito del Cristianesimo. Uno dei riti che li caratterizza è il battesimo dei defunti: attraverso di esso i fedeli intendono salvare le anime degli individui morti senza aver potuto abbracciare il loro credo. I mormoni sono da sempre molto attivi nell’opera di proselitismo, portata avanti da oltre 60.000 missionari nel mondo. Oltre 11 milioni di fedeli fanno oggi riferimento al Tempio di Salt Lake City, il cuore della chiesa mormone. I Mormoni si strutturano in comunità chiuse ed autoritarie, ed è loro dovere versare ogni anno il 10% del proprio reddito alla Chiesa. In ambito sociale si oppongono all’aborto e al controllo delle nascite.

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : Tutti i diritti riservati
ARGOMENTI : # in Scienze umane / Religione / Religione: argomenti d'interesse generale
LIVELLO SCOLASTICO: Scuola secondaria di 2° grado