Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

Etnotesti in trascrizione fonetica di Tula

Comune di Tula,

DESCRIZIONE

ABSTRACT Il presente lavoro ha come oggetto la raccolta di tredici etnotesti da Tula che ho provveduto a trascrivere foneticamente. Il termine “etnotesto” viene generalmente utilizzato per indicare quei testi orali che rappresentano un’espressione autonoma della cultura di una comunità linguistica: testi liberi (ricordi autobiografici, storie di vita, testimonianze di usi e di tradizioni o descrizioni di oggetti), ma anche testi fissati dalla tradizione (proverbi, indovinelli, preghiere, ecc.), o testi solo parzialmente formalizzati (leggende, storie, ecc.). Lo scopo è stato quello di fotografare le caratteristiche fonetiche della parlata di questo centro situato a 54 km da Sassari che, dal punto di vista linguistico, ricade in quell’area che è stata identificata da Michel Contini come ovest Logudoro – Anglona, nel sottosistema denominato Villanova Monteleone (con centri come Uri, Usini, Ittiri, Putifigari e Villanova Monteleone). Ho fornito una breve descrizione dei tredici etnotesti che ho raccolto dalla voce di Anna Campus, pensionata di anni 85, nata e vissuta a Tula. A questo proposito voglio dire che il mio obiettivo principale è stato fornire, a chi di sardo non si intende, le conoscenze base del dialetto logudorese tulese, grazie alle quali si può decodificare un etnotesto, comprendendone così il contenuto e, sulla base di quanto detto nell’introduzione, il contesto antropologico.

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : CC-BY-NC-ND
ARGOMENTI : # in Lingua / Linguistica / Sociolinguistica
TAG : tag: Etnotesti , lingüística , Lingua Sarda , Tula , Sardegna , Tesi di Laurea in Lettere in Moderne
LIVELLO SCOLASTICO: Università
LINK CORRELATO : 1DSTUT