Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

Che cos'è la Cittadinanza attiva? Responsabilità, Trasparenza e Partecipazione

; ; ; ; ;

WeSchool

DESCRIZIONE

"Un Paese davvero democratico non è quello che concede ai cittadini una serie di basilari diritti o impone loro una correlata lista di doveri; una ""governance giusta"" prevede infatti che ciascuno di noi si faccia carico del buon funzionamento e della buona amministrazione della sua comunità - locale o nazionale che sia - e che si impegni attivamente per migliorare lo stato delle cose.

Il concetto di accountability, che ActionAid ha posto da tempo tra i capisaldi del proprio operato, implica allora chiedere alle istituzioni e alle figure delegate di ""rendere conto"" in maniera responsabile e trasparente del loro lavoro, attraverso la condivisione delle decisioni in merito al bene pubblico, e di stimolare ed incentivare le forme di democrazia partecipata, per superare la distanza - talvolta insopportabile - tra cittadini e istituzioni. L'obiettivo finale è allora quello di costruire, giorno per giorno e partendo dal basso, nuove prospettive di giustizia sociale e una cittadinanza più matura e consapevole di sé.

Il corso, coordinato da Oilproject ed ActionAid, affronta le diverse sfaccettature dell'accountability: dal quadro di riferimento generale si passa ai casi specifici - dalle politiche di un Comune per rendersi ""trasparente"" agli occhi dei propri cittadini fino alle pratiche della ricostruzione post-terremoto, passando per la lotta alle infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici fino alla questione degli open data e alle nuove forme ""wikicrazia"" - che creano una vera e propria ""mappa"" di esperienze e conoscenze per navigare sulla rotta dell'accountability e diventare dei ""cittadini attivi"".

Tra i relatori del corso:

Marco De Ponte - Segretario generale di ActionAid Italia.
Sofia Maroudia - Chief of Operation di ActionAid Italia.
Paolo Coppola - Ex assessore all’Innovazione e all’e-governement al Comune di Udine e ora Deputato Pd alla Camera.
Guido Romeo - Caposervizio per la Scienza a «Wired» e coordinatore presso la Fondazione Ahref del progetto iData.
Ivan Cicconi - Direttore di ITACA.
Riccardo Luna - Giornalista per «la Repubblica» e direttore di CheFuturo!.
Ernesto Belisario - vice direttore di LeggiOggi.it e Presidente dell’Associazione Italiana per l’Open Government.
Alberto Cottica - economista, collaboratore presso il Consiglio d’Europa e l’Università di Alicante ed autore del libro Wikicrazia (2010).
Rodolfo Lewanski - Professore associato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali della Facoltà di Scienze Politiche di Bologna e membro dell’Autorità garante per la Partecipazione della Regione Toscana.

"

DETTAGLI

FORMATO : Corso
LINGUA : italiano
LICENZA : CC-BY-NC-ND 2.5
ARGOMENTI : # in Società e scienze sociali / Politica / Controllo politico e libertà / Diritti umani / Diritti civili e cittadinanza
TAG : tag: Attualità
LIVELLO SCOLASTICO: Scuola secondaria di 2° grado