Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

La Continuità Territoriale Aerea: Il Caso Sardegna

Comune di Tula,

DESCRIZIONE

ABSTRACT TESI: La particolare posizione geografica della Sardegna, e la sua condizione di insularità sono stati per lungo tempo un elemento limitativo per la crescita economica dell’isola, rispetto alla quale oggi sembrano affacciarsi nuove prospettive, nell’ambito delle politiche di cooperazione messe in atto dall’Unione europea. Ciononostante, persiste l’intricata questione della continuità territoriale. A tal proposito, con il presente lavoro si è cercato di analizzare la disciplina comunitaria degli oneri di servizio pubblico nel trasporto aereo in Italia, in particolare l’attuale regime di continuità territoriale previsto per la Regione Sardegna, ed evidenziando i punti critici sia dell’ultimo bando che del relativo allegato tecnico. Muovendo da tali necessarie premesse, si è proceduto a ricostruire il percorso evolutivo della disciplina comunitaria in seguito alla liberalizzazione, iniziata negli anni Ottanta del secolo scorso, che ha avuto come punto fondamentale l’emanazione del c.d. terzo pacchetto, successivamente oggetto di rifusione nel Reg. 1008/2008, che quindi attualmente risulta essere la normativa di riferimento. Successivamente si è proceduto ad un’analisi generale della normativa in materia di aiuti di Stato, prendendo in esame l’art. 107 TFUe che prevede il generale divieto di aiuti di Stato. In contropartita, però, resta il fatto che attraverso le agevolazioni gli Stati perseguono politiche sociali ed economiche riconosciute a livello comunitario. Pertanto, sarebbe stato contraddittorio non prevedere nessun temperamento al generale divieto di aiuti di Stato; ragione per cui, vi sono casi in cui detti interventi non sono incompatibili con il mercato interno e con il principio di libera concorrenza. L’ultimo capitolo del presente lavoro è interamente dedicato alla continuità territoriale sarda. Si è proceduto ad un’analisi in primis del quadro normativo italiano, constatando l’iniziale scarsa tempestività nazionale nell’attuare i meccanismi collettivi del mercato previsti dall’ordinamento dell’Unione europea e necessari ad attuare la continuità territoriale. A tal proposito viene in rilievo l’art. 36 della L. 17 maggio 1999, n. 144 (c.d. Legge Attili), con cui l’ordinamento giuridico italiano ha previsto specifiche misure volte a ridurre gli effetti negativi derivanti dallo svantaggio territoriale. Necessaria è stata la trattazione sull’istituzione dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti a cui sono state attribuite competenze importanti ex art. 37 del d.l. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla L. 22 dicembre 2011, n. 214 che l’ha istituita, prendendo in considerazione anche i particolari problemi di coordinamento con l’ENAC, per il ruolo svolto da quest’ultimo nell’ambito degli oneri di servizio pubblico. Proseguendo, si è approfondita l’analisi dell’attuale bando e relativo allegato tecnico, pubblicato con decreto del 23 marzo 2017 del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti sulla Gazzetta Ufficiale recante «Imposizione di oneri di servizio pubblico» per il quadriennio 2017-2021 concernente le rotte da e per gli aeroporti sardi; oggetto di “bocciatura” da parte dell’Unione europea per presunta violazione del divieto di aiuti di Stato ex art. 107 TFUe. Si è proseguito con spunti di riflessione riguardo a quali siano e a cosa debba rientrare nel concetto di servizi minimi essenziali ex art. 16 del Reg. 1008/2008, se eventualmente, le compagnie low cost possano essere una soluzione alle criticità dell’attuale regime di continuità territoriale, e da ultimo auspicando un estensione ed un potenziamento della continuità territoriale in prosecuzione, ritenuta indispensabile per garantire il diritto di mobilità dei cittadini sardi ma anche del turista che arrivando in Sardegna deve potersi muovere liberamente e soprattutto dall’aeroporto fino alla destinazione finale.

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : CC-BY-NC-ND
ARGOMENTI : # in Diritto / Diritto: paesi / Sistema legale: argomenti d'interesse generale
TAG : tag: Continuità territoriale area , Giurisprudenza , Sardegna , Tesi di Laurea
LIVELLO SCOLASTICO: Università
LINK CORRELATO : 1DSTUT