Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

DESCRIZIONE

Da una dimensione utopica e insurrezionale l’ideologia comunista nel XX secolo si trasforma, attraverso la dottrina leninista, nella teorizzazione e pratica della conquista del potere politico da parte di un gruppo compatto e disciplinato di “rivoluzionari professionisti”. Il regime edificato dalla rivoluzione di ottobre in Russia diviene il modello di una smisurata operazione di ridisegno dell’organizzazione sociale attraverso le leve dell’organizzazione statuale, e il comunismo leninista si configura come il primo esempio di totalitarismo del Novecento, presto contrastato ma anche imitato dai regimi di ispirazione fascista e dal nazismo tedesco, e specularmente contrapposto tanto alla tradizione liberaldemocratica occidentale quanto al socialismo democratico. Lo scontro mondiale con il nazismo perpetuerà il successo e l’ascendente del modello sovietico, che nell’epoca della guerra fredda sarà un punto di riferimento delle pulsioni illiberali presenti nella cultura occidentale, e si assocerà con l’antioccidentalismo terzomondista e con il ribellismo libertario dei movimenti giovanili. Dopo la fine della guerra fredda, il modello comunista marxista-leninista sopravvive ancora a se stesso proprio come catalizzatore simbolico di tutte le spinte antioccidentali, antiamericane e antiglobalizzatrici.
Fa parte del corso: Novecento - Storia

DETTAGLI

FORMATO : HTML
LINGUA : italiano
LICENZA : Tutti i diritti riservati
ARGOMENTI : # in Scienze umane / Storia / Storia:dalla preistoria al presente / Storia del 20. Secolo dal 1900 al 2000
TAG : tag: Novecento - Storia
LIVELLO SCOLASTICO: Scuola secondaria di 2° grado