Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

DESCRIZIONE

I manoscritti più rari e consultati della Biblioteca nazionale centrale di Firenze, dal Messale Ottoniano del X secolo, al Palatino 556 il cosiddetto Lancillotto, alla Parte terza del libro di ingegneria di Mariano di Jacopo detto il Taccola oltre ai trattati di architettura del Filarete e di Francesco di Giorgio Martini, allo Zibaldone di Lorenzo Ghiberti e all'edizione Fleurs et masque (1930).

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : Pubblico dominio
ARGOMENTI : # in Tempo libero / Antichità / Antichità e collezioni: libri, manoscritti, opuscoli, materiale a stampa
FONTE : Internet Culturale