Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

Dubai

OVO

DESCRIZIONE

Dubai è una città degli Emirati Arabi Uniti, affacciata sul Golfo Persico. Nonostante alcuni resti archeologici testimonino la presenza di insediamenti umani già dall’8000 a.C., la regione in cui oggi sorge Dubai registra un significativo sviluppo solo con l’arrivo delle potenze europee. A partire dal XVI secolo la zona subisce l’influenza di Portogallo e Olanda e passa quindi sotto il controllo inglese alla fine del XVIII sec. Durante il dominio inglese, Dubai è ancora un villaggio che vive di pesca e commercio di perle. A livello amministrativo dipende da Abu Dhabi, il principale centro della zona. Il 1833 è un anno cruciale: la famiglia Al Maktoum si stabilisce a Dubai, costituisce un emirato indipendente e inaugura una dinastia che detiene ancora oggi il potere.
Vent’anni dopo, insieme ad altre città della regione, Dubai sottoscrive con l’Inghilterra una “tregua marittima permanente” che pone fine agli attacchi di pirateria contro le navi inglesi. Quella che era nota come Costa dei Pirati è ribattezzata Costa della tregua. Nell’arco di pochi decenni l’area conosce una notevole crescita. Nel 1894 lo sceicco Maktoum bin Hasher Al Maktoum rende Dubai un porto franco, eliminando le tasse doganali per i mercanti stranieri. Dieci anni dopo firma un accordo per fare della città la base dei commerci inglesi nel Golfo Persico.

Intorno al 1930 il tradizionale commercio di perle segna un forte calo: lo sceicco Saeed bin Maktoum decide così di concentrarsi sul mercato dei metalli preziosi. Realizza un importante ampliamento del porto e lo trasforma in uno scalo privilegiato per gli scambi di oro tra Occidente e India. Nel 1966 ha inizio lo sfruttamento dei giacimenti di petrolio che circondano la città. Dubai cresce rapidamente sotto il profilo economico ed edilizio e non risente così dell’abbandono della regione da parte degli inglesi, avvenuto nel 1971. A partire dallo stesso anno Dubai e altri sei centri della costa si uniscono in un’unica nazione: nascono gli Emirati Arabi Uniti. Sul finire degli anni 80, alcune perizie indicano che il petrolio si esaurirà in pochi decenni. Lo sceicco Rashid bin Saeed Al Maktoum imprime allora un cambiamento radicale all’immagine della città. Vengono costruiti numerosi grattacieli e hotel di extra-lusso e in breve tempo Dubai diventa un’esclusiva meta turistica. Oggi Dubai ha circa un milione e 500mila abitanti ed è fra le metropoli più ricche del pianeta. Ospita numerosi eventi sportivi e mondani. In qualità di porto franco, Dubai è un prezioso punto d’appoggio per multinazionali in cerca di sgravi fiscali. Nel 1995 è stata la prima città musulmana ad ospitare l’elezione di Miss Mondo. Con i suoi 321 metri, il Burj al-Arab è uno degli hotel più alti del mondo. Ospita numerosi suq: il più grande e celebre è quello dell'oro.

DETTAGLI

LINGUA : italiano
LICENZA : Tutti i diritti riservati
ARGOMENTI : # in Tempo libero / Viaggi
LIVELLO SCOLASTICO: Scuola secondaria di 2° grado