Fai Login o Registrati per scaricare i media e creare liste
Copertina
Suggerisci modifica o segnala un errore

Palfrey e l'advocacy per le biblioteche

AIB Studi,

DESCRIZIONE

The article offers a critical analysis of John Palfrey's Bibliotech: why libraries matter more than ever in the age of Google (New York: Basic Books, 2015), recently translated by Elena Corradini and published in Italy by Editrice Bibliografica. The first part illustrates Palfrey's book aims, addressees and content organization. The second part critically discusses the paramount theme of the relationship between public and private sphere when it comes to access, organisation and preservation of knowledge. The book sheds light in unconventional ways on each key player's responsibility, and effectively pleads for the need to safeguard a 'public option' in the information and knowledge field.|L'articolo propone una lettura critica del volume di John Palfrey Bibliotech: why libraries matter more than ever in the age of Google (New York: Basic Books, 2015), recentemente tradotto in italiano e pubblicato dall'Editrice Bibliografica (Bibliotech: perché le biblioteche sono importanti più che mai nell'era di Google, traduzione di Elena Corradini, 2016). La prima parte dell'articolo è dedicata a chiarire finalità, destinatari e organizzazione dei contenuti. La seconda parte approfondisce criticamente il tema – centrale nel discorso di Palfrey – del rapporto tra pubblico e privato rispetto ai processi di accesso, organizzazione e conservazione della conoscenza, facendo emergere in maniera non scontata le responsabilità di tutti i soggetti in gioco, e svolgendo un'efficace azione di advocacy rispetto alla necessità di preservare una 'opzione pubblica' su informazione e conoscenza.

DETTAGLI

FORMATO : PDF
LINGUA : italiano
LICENZA : CC-BY-NC-ND 3.0
ARGOMENTI : # in Opere di consultazione / Biblioteconomia
LIVELLO SCOLASTICO: Università
FONTE : AIB studi; Vol 56, N. 2 (2016): maggio/agosto